Chi Siamo

Chi siamo

Chi siamo

Lo svolgimento delle attività di AGITE rappresenta l’ideale continuazione del percorso professionale di Claudio Leone, sviluppatosi nell’alveo del Sistema Italiano delle Camere di Commercio a partire dal 1986 con la Direzione di Mondimpresa (Agenzia per la Mondializzazione dell’Impresa) e proseguito dal giugno 2005 con la Direzione della sede Unioncamere di Bruxelles

Ancor più dell’esperienza accumulata in questi anni di vita professionale, è soprattutto la rete di imprenditori, professionisti e colleghi, con cui Claudio Leone ha condiviso questa esperienza di lavoro e di vita, la reale e straordinaria risorsa, di cui potrà avvalersi AGITE per il conseguimento dei suoi obiettivi.

 In entrambe le posizioni la missione di Claudio Leone è stata di mettere a disposizione delle piccole e medie imprese gli strumenti più idonei per assisterle nel processo di internazionalizzazione.

In particolare per Mondimpresa :

centinaia di seminari tecnici e migliaia di ore di formazione e di informazione, sulle opportunità dell’allora nascente  Mercato Unico Europeo, a favore delle piccole e medie imprese italiane organizzate con il Sistema italiano delle Camere di Commercio

  • la rete degli Eurosportelli, costruita ex-novo e rivelatasi un punto di riferimento e di eccellenza per la Commissione Europea e per la rete europea delle Camere di Commercio, in collaborazione con la Rappresentanza italiana presso l’Unione Europea, con l’Ambasciata d’Italia e con l’ICE
  • centinaia di missioni per accompagnare ed assistere oltre 5000 PMI  nell’apertura di nuovi mercati in Europa e nei principali Paesi del mondo
  • l’organizzazione – sotto l’egida della Direzione Generale Imprese della Commissione Europea – dell’Europartenariat di Genova nel 1996 e di Palermo nel 2000, con l’attiva presenza di migliaia di imprese italiane ed estere
  • l’organizzazione di Vendosud, un programma di formazione per circa 200 giovani quadri del Mezzogiorno sui temi dell’internazionalizzazione delle imprese e sulle tecniche della progettazione europea
  • l’organizzazione di Integra, un programma innovativo di formazione per circa 100 quadri manageriali esteri di altrettanti centri servizi per le PMI di tutti i Paesi del Mediterraneo, dalla Mauritania fino alla Slovenia, in collaborazione con la Direzione generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero Affari Esteri e con la Regione Sicilia.

Per la sede Unioncamere di Bruxelles:

  • il rilancio dei rapporti del Sistema italiano delle Camere di Commercio presso le Istituzioni dell’Unione Europea, in collaborazione con la Rappresentanza italiana presso l’Unione Europea, con l’Ambasciata d’Italia e con l’ICE
  • l’impulso alla collaborazione fra le diverse realtà camerali, regionali e imprenditoriali italiane presenti a Bruxelles
  • la redazione di una news-letter quindicinale
  • la creazione di un sito con due originali osservatòri sulla normativa europea (“de jure condendo”) e sulle gare europee a sportello Bruxelles le tavole rotonde annuali, organizzate con la Conferenza delle Regioni, il Comitato delle Regioni e Eurochambres, con la partecipazione di centinaia di amministratori regionali e camerali italiani ed europei e, per la prima volta nel 2007, anche del Presidente del Consiglio italiano
  • l’attività di comunicazione e lobby condotta, come Unioncamere, con il supporto e per conto delle Associazioni intercamerali, ITF e ASSICOR, che ha conseguito successi riconosciuti a livello politico-istituzionale, imprenditoriale e sindacale, in Italia e in Europa, in particolare a sostegno dell’approvazione (in corso) del Regolamento europeo, detto “MADE IN”.